Blog

01 ago

L’adattabilità del gres porcellanato in ogni ambiente della casa

In Blog by Arrichiello / 1 agosto 2018 / 0 Comments

Idrorepellente, igienico e dotato di un’estetica elegante, il gres porcellanato è così resistente da essere utilizzato per i rivestimenti di tutti gli ambienti della casa.

La sua disponibilità di formati, colori e finiture, inoltre, è così ampia da potersi adattare alla perfezione alle diverse esigenze abitative.

Ecco perché dovreste sceglierlo per ogni stanza:

Bagni

Dalle pareti ai pavimenti il gres porcellanato può essere posato ovunque nel bagno. Essendo la superfice di questo materiale non porosa, il suo assorbimento dell’acqua è molto basso, rendendolo impermeabile e semplice da pulire.

Inoltre, se si opta per un gres dalle finiture opache e con rilievi otterrete delle superfici antiscivolo, ideali per il tipo di ambiente.armony-floor-pavimento-gres-porcellanato-meteor-001

Cucina

La cucina è indubbiamente la stanza della casa dove la scelta dei materiali ha un’importanza fondamentale. La sua resistenza al fuoco e allo sporco lo rendono perfetto sia per i pavimenti che come paraschizzi.

Come se non bastasse, il gres ha una grande resistenza all’usura e agli urti, inoltre può essere applicato direttamente sul rivestimento esistente, rinnovando l’ambiente in poco tempo.

Zona giorno e camere da letto

Un’altra particolarità del gres porcellanato è la sua duttilità. Potendo contare su diverse tipologie di effetti, come il legno, il marmo ed il cemento, o su tantissime colorazioni neutri o vivaci, riesce ad adattarsi perfettamente allo stile della vostra casa.

Inoltre, il gres è disponibile in una grande varietà di spessori e formati.

casa-atlas-concorde-con-gres-effetto-cemento

Aree esterne

Per chi ha un terrazzo o balconi, o magari un giardino con piscina, può affidarsi ad una pavimentazione in gres. Non solo perché è inattaccabile dai raggi UV, ma perch§é resiste alle basse temperature senza lasciare alcun segno di deterioramento. In più può essere posato direttamente su prato o ghiaia.

 

Insomma, la scelta del gres porcellanato è ciò che ci vuole per vivere la vostra in totale relax.

18 lug

Casa moderna: perché scegliere un pavimento in gres porcellanato?

In Blog by Arrichiello / 18 luglio 2018 / 0 Comments

Il pavimento è senza dubbio uno di quegli elementi che più di tutti contribuiscono a definire la personalità della tua casa, soprattutto quando le vogliamo donare uno stile moderno e raffinato.Marazzi_Treverklife_007.jpg.1920x0_q75_crop

Le ultime tendenze dell’interior design si ispirano ad un pavimento dalle tonalità neutre, che richiamano i colori della natura, dal beige al marrone, passando per toni aranciati, senza tralasciare l’intramontabile bianco. Colori accomunati dall’essenzialità e minimalismo, veri punti focali dello stile moderno, che aiuteranno a rendere l’ambiente arioso.

Unito ad un’idea di luminosità, il pavimento moderno deve rispondere alle esigenze del vivere quotidiano, con materiali concepiti per essere facili da pulire, resistenti, antimacchia e antigraffio, così da poter essere utilizzati in qualsiasi ambiente della casa.

Resina, cemento, vetro sono solo alcuni dei materiali adatti ad esaltare questo stile. Su tutti però spicca il gres porcellanato, adatto sia ad ambienti interni che esterni. Ad esempio, che sia un terrazzo o un patio, posare su un pavimento il gres porcellanato lo proteggerà da muffe, infiltrazioni e gelo.

La varietà cromatica delle piastrelle in gres porcellanato inoltre permette vari accostamenti, adattandosi ad ogni tipologia di stile di arredamento, valorizzando gli arredi e rivelando tutta la loro importanza. marazzi_grande_concrete_look_002.jpg__1920x0_q75_crop_subsampling-2

Il vero punto forte del gres però è la sua duttilità, che lo rende perfetto per ricreare composizioni molto simili a quelle ottenute con altri materiali. Non a caso sono sempre più popolari i gres porcellanato effetto marmo, pietra, cemento o legno, con superfici lucide o matte.

A fare la differenza è anche la varietà di dimensioni in cui è disponibile il gres porcellanato. Una caratteristica che consente di adoperarlo sia per creare a mosaici multicolore, sia per dare continuità ed ampiezza all’ambiente grazie alla scelta di dimensioni grandi.

25 giu

6 buoni motivi per scegliere la carta da parati per la tua casa

In Blog by Arrichiello / 25 giugno 2018 / 0 Comments

Voglia di stravolgere lo stile di casa senza doverla ristrutturare? La soluzione è più semplice di quanto sembri, grazie alla carta da parati.

Proprio come quando si indossa l’abito preferito, il parato aiuta a sfruttare i punti forti della casa, mascherandone le caratteristiche più deboli.

Ancora indeciso se sceglierla? Ecco 6 validi motivi per decorare la tua casa con la carta da parati:

Stile senza tempo: Dal contemporaneo al classico, la carta da parati è infatti un prodotto da decorazione senza tempo, che con estrema facilità riesce a catturare alla perfezione gli stili di ogni epoca, aiutandoti ad esprimere la tua personalità e a dare vita al tipo di atmosfera che vuoi donare alla tua stanza.

63999b0ab2d78ed146e642f049d4a158Migliora le proporzioni della tua casa: la carta da parati con ad esempio motivi a strisce verticali crea delle illusioni ottiche che aiutano ad allungare le pareti o a renderle meno squadrate, restituendole giuste proporzioni.

Corregge i difetti delle pareti: utilizzare i parati è un modo semplice per mascherare eventuali superfici irregolari o imperfezioni cha una parete può avere. Rispetto alla pittura, è infatti possibile coprire perfettamente le crepe e le ammaccature del muro in breve tempo.

Aggiunge carattere ad una stanza noiosa: la carta da parati aiuta ad illuminare la stanza, creando un’atmosfera calda ed accogliente. Inoltre, aiuta a dare tridimensionalità ad un ambiente senza elementi architettonici, incorniciando le migliori caratteristiche della stanza.4b2f700561fb36c9ded7bad59520b64a

È facilmente rimovibile: le carte da parati di oggi, così come le colle, sono diverse da quelle di qualche decennio fa. Non solo sono facilmente applicabili ma anche rimovibili. Un professionista sarà in grado di garantire una tenuta perfetta della carta pur assicurandoti una facile rimozione se desideri cambiarla.

28 mag

Ritorno in grande stile: le piastrelle in Terracotta

In Blog by Arrichiello / 28 maggio 2018 / 0 Comments

L’uso della terracotta, sia come colorazione che come materiale, è ritornato in auge nel corso degli ultimi anni in una veste nuova e naturale. Il suo colore unico racchiude in sé tonalità come l’arancio e il salmone, in una nuance così particolare da regalare sin da subito intensità e profondità all’arredamento di casa.

La terracotta richiama l’omonimo materiale ceramico dell’antica tradizione italiana, il quale veniva usato tradizionalmente per i pavimenti ed i tetti delle abitazioni dei paesi dal clima caldo, grazie alla sua capacità di assorbire meno calore rispetto agli altri materiali.modern-kitchen-and-dining-room-with-dramatic-lighting-and-terra-cotta-tile-coco-kelley

Il suo colore deriva dall’elevato contenuto di ferro, che reagisce con l’ossigeno durante il processo di cottura. La terracotta però non è solo identificabile con il colore arancione o rosso, ma può anche essere acquistata in rosa, grigio e marrone.farmhouse-style-kitchen-with-terra-cotta-tile-floors-coco-kelley-1

Sono proprio queste caratteristiche che hanno dato alle piastrelle un aumento di popolarità senza precedenti, trasformandolo in uno dei trend chiave degli anni passati. Non è però solo la terracotta ad incuriosire, ma è soprattutto il costo inferiore rispetto ad altri materiali, che lo rendono ideale per chi ha un budget ridotto senza rinunciare ad arredare la propria casa con stile.

Dal momento che è un colore dai toni caldi è perfetto per illuminare spazi opachi e grigi, per questo è facile accostarlo a nuance luminose e brillanti, come il turchese e il giallo brillante o a tonalità neutro, come il beige o il grigio.

Il luogo della casa che meglio può esaltare questo materiale è la cucina, dove si potrà optare per un’atmosfera rustica. Un ambiente che si rifà allo stile dei tipici casolari di campagna, con pavimenti in terracotta ed elementi in legno massiccio.

L’unica pecca della terracotta? Si deteriora prima rispetto ad altri materiali.