Qual è il parquet più adatto alle tue esigenze?

Qual è il parquet più adatto alle tue esigenze?

In Blog by Arrichiello / 18 settembre 2018 / 0 Comments

Il parquet è da sempre simbolo di eleganza e raffinatezza, un materiale che si presta ai più svariati stili di arredamento grazie anche all’enorme varietà in commercio. Il legno inoltre è un ottimo isolante termico ed acustico, nonché estremamente duttile e resistente.

Chiaro, multistrato, bruno, striato… c’è davvero l’imbarazzo della scelta.

Ecco quindi una lista delle principali tipologie di parquet più adatte alle vostre esigenze:

Parquet in Wengé

Caratterizzato per la sua durezza e compattezza, il Wengé si riconosce per il suo colore scuro che lo rende adatto a numerose tipologie di ambienti. Questo tipo di legno sopporta molto bene l’umidità ed è inattaccabile da parte di parassiti ed insetti.

Parquet in Rovere

parquet-in-rovere-pavimento-rovere-listoni

Con il legno in Rovere è possibile creare parquet di altissima qualità e resistenza, basti pensare che è da sempre utilizzato per la costruzione di navi e botti.

Essendo di un colore molto chiaro con il passare del tempo può perdere il suo tono naturale diventando giallo, d’altro canto però si presta bene a diversi tipi di colorazione e lavorazioni.

Parquet in Teak

Come il Wengé anche il Teak si riconosce per la tua enorme resistenza al tempo e durezza. Non a caso è tra le tipologie di legno più diffuse nei bagni e nelle cucine poiché non si rovina se a contatto con grandi quantità di acqua.

Esistono varie tipologie di colore, dal giallo chiaro al rosso, ma anche bruno, nero e persino verdastro.

Parquet in Noce

Prefinito-Noce-parquet-soggiorno

Tra i tipi di legno più diffusi sul mercato vi è il Noce. Una scelta frequente dovuta sia all’alta qualità del materiale che alla sua facilità di lavorazione.

Inoltre le numerose venature e sfumature del legno in noce creano una tessitura unica e particolare che conferiscono un aspetto di gran classe.

Parquet in Acero

Infine, il legno di Acero presenta un colore tendenzialmente chiaro, arrivando addirittura al colore bianco. La sua caratteristica principale è il riuscire a mantenere il suo colore naturale anche quanto è esposto ai raggi solari. Inoltre l’acero è facile da pulire e contrasta la proliferazione di muffe e batteri.