All posts tagged as arredamento

31 mar

Ottone e rame: arredare casa con i metalli

In Blog by OGI advertising / 31 marzo 2021 / 0 Comments

I metalli preziosi sono gli elementi che contraddistinguono ancora oggi una casa di lusso. Brillanti e capaci di caratterizzare le abitazioni più moderne, ottone e rame sono i protagonisti indiscussi delle ultime tendenze in materia di design.

Caesar Ceramiche, con il lancio della collezione Alchemy, dà spazio agli effetti metallizzati per arredare gli spazi con stile.

Metallo: un materiale che non passa mai di moda

L’ottone e il rame sono materiali considerati moderni e non più retrò come in passato. Si possono, infatti, utilizzare come inserti di classe nei mobili, per le maniglie e le serrature, per le ante dei mobili o come lastre. Oggi il rame compare per lo più sugli interruttori, ma è usato anche attraverso vasiorologipentole da decorazione e lampade da tavolo.

La collezione di Caesar Ceramiche esprime il look metallo nel grès porcellanato. Dalla straordinaria potenza visiva, accattivante e contemporanea, Alchemy esplora la bellezza di questo materiale, che non passa mai di moda, con sorprendenti cromatismi creati dall’ossidazione sulla superficie.

Colori intensi, variazioni decise e ricche sfumature. Un ventaglio di proposte mozzafiato che trasmettono una forte identità. Dal bianco luminoso di Frozen al grigio intenso di Argent. Dall’iconico e inconfondibile verde di Mint al blu trendy di Navy. Dal vivido color rame di Copper all’antracite caldo di Magnet, arricchito da passaggi su toni aranciati. Texture tutte da scoprire.

Questa collezione offre un’ampia gamma di formati disponibili per svariate pose a pavimento e rivestimento: 120×120, 80×80 e 40×80.

Per scoprire la collezione Alchemy di Caesar Ceramiche, vieni a trovarci presso i nostri showroom di Napoli e Casoria!

26 ott

Casa e covid-19: come rendere più vivibile e confortevole il proprio ambiente

In Blog by OGI advertising / 26 ottobre 2020 / 0 Comments

Per rendere casa più vivibile e confortevole, chi lo avrebbe mai detto che, con il susseguirsi delle stagioni, cambiare l’aspetto della propria abitazione potesse aiutare a vivere al meglio ogni momento dell’anno, da quello più caldo a quello più freddo? Soprattutto in questo lungo periodo di emergenza sanitaria in cui ognuno di noi, ancora adesso, sta trascorrendo la maggior parte del tempo nella propria casa, perché luogo sicuro, a causa del covid-19.

In questo articolo troverai alcune pratiche soluzioni per rendere il tuo domicilio ancora più vivibile e confortevole. Invece, se desideri creare nei propri spazi un’atmosfera accogliente tipica dell’autunno, clicca qui.

Camino

Il camino è sempre stato considerato l’elemento decorativo per eccellenza che rende la propria dimora una vera e propria fonte di calore ricca d’amore intorno al quale si riunisce tutta la famiglia, non solo di sera ormai. Insomma, il pezzo classico che dona intimità ai più fortunati che lo possiedono. Perfetto non solo per riscaldarsi, ma per trascorrere momenti indimenticabili con i propri cari.

Casa e covid-19: come rendere più vivibile e confortevole il proprio ambiente

Colori caldi e tonalità della terra

Dunque, per rendere casa più vivibile e confortevole la selezione della palette di colori è il primo passaggio da effettuare.

AL_Showroom_2019_09_25_Binario-12-legno-04_cassetti_aperti

Infatti, i colori che donano accoglienza sono proprio quelli caldi che derivano dalle sfumature e dalle tonalità della terra come l’arancio, il rosso, il viola, il crema, il beige e il marrone.

Ovviamente, questi sono soltanto una base da cui partire per poi sbizzarrirsi creando ambienti sempre più unici e personalizzati. Quindi, libero sfogo alla creatività!

TLN2_3

Legno e parquet

Il legno e il parquet sono essenziali per creare un’atmosfera rilassante all’insegna della naturalezza. Dai pannelli per separare le stanze a quelli sulle pareti, dalla legna da ardere come elemento ornamentale ai piccoli accessori sparsi per la casa, dalle panche da interno alle mensole. Piccoli suggerimenti per grandi idee.

parquet-in-rovere-pavimento-rovere-listoni

In commercio la varietà dei parquet è ampia e offre soluzioni personalizzabili per un tocco autentico.

Tra i legni chiari più comuni spiccano l’abete, il faggio, l’acero, la betulla, il frassino, il cimolo, il pino. Queste tipologie di legno rappresentano la scelta ideale soprattutto per un ambiente rustico. Le tonalità scure del legno, invece, si accostano bene all’arredamento moderno con contrasti cromatici forti come quelli elencati precedentemente.

I legni scuri, invece, sono l’ebano, il palissandro, il mogano, il ciliegio, il platano, il wengé e molti altri. Questi tipi di legno sono particolarmente caldi e duttili nel loro integrarsi con differenti strutture e materiali.

Venis-pavimento-parquet-ceramico-Misuri-natural

Per la casa, non a caso, vieni a trovarci presso i nostri showroom!

21 feb

Infissi in legno: un must have intramontabile

In Blog by Giuseppe Ferraro / 21 febbraio 2020 / 0 Comments

Gli infissi in legno sono da sempre considerati un must have intramontabile e senza tempo per veri ambienti di design. Specialmente se è il caso di rinnovare lo stile degli ambienti di casa, dando una ventata d’aria fresca alla propria abitazione. La scelta della tipologia in legno è infatti quella più diffusa perché, grazie all’alta qualità della materia prima, gli infissi restano inalterati con il passare degli anni, anche se soggetti naturalmente ad agenti atmosferici. In più, perché si rivela una solida garanzia come isolanti acustici e termici.

Dall’estetica moderna e dal forte impatto estetico, in commercio sono disponibili serramenti in legno massiccio o lamellare nelle essenze dell’abete, del faggio e del teak.

Scopriamo insieme le caratteristiche peculiari di questi infissi e perché sceglierli rispetto ad altri materiali altrettanto validi.

Gli infissi in legno: un must have intramontabile

Il legno è la materia prima per eccellenza. Estremamente naturale e straordinariamente ecologico, durante la sua pregiata fase di lavorazione non sprigiona nell’ambiente alcun tipo di sostanza nociva e potenzialmente inquinante. Basta pensare a gas, micropolveri e anidride carbonica che normalmente vengono emanati durante il trattamento di altri materiali come il pvc o l’alluminio. Dunque non incide negativamente a livello ambientale e può essere considerato con gioia amico dell’uomo e della natura! Inoltre, favorisce l’equilibro del microclima degli ambienti di casa assorbendo l’umidità in eccesso presente, riportandola in circolo all’esterno. Proprio perché il legno è un materiale vivo.

Infissi in legno: quale tipologia scegliere

Come già anticipato, attualmente esistono sul commercio varie tipologie di infissi in legno. Per esempio, prima abbiamo menzionato il legno lamellare che principalmente si distingue per il costo più contenuto e per il peso più inferiore rispetto ad altri modelli. Quest’ultima caratteristica va presa in considerazione in modo particolare nel caso di finestre dalle grandi dimensioni, in modo tale da non comprometterne le funzionalità. Per quanto riguarda invece il legno massiccio, a differenza dei primi, è più soggetto a deformazione durante i cambi di temperatura proprio per le caratteristiche naturali di cui è composto, nonostante gli adeguati trattamenti di produzione. Ma non per questo certamente risulta una scelta di serie B. Gli infissi in legno massiccio, infatti, sono ineguagliabili in termini di bellezza e pregio perché conservano nel tempo le venature e i disegni tipici di questa favolosa materia prima.

Le tipologie di legno più utilizzate nella realizzazione degli infissi sono:

  • abete: bianco o rosso in natura, è facile da lavorare;
  • larice: pregiato e molto elastico;
  • douglas: chiaro, tenero e duttile, presenta venature fantastiche;
  • frassino: resistente e flessibile;
  • faggio: versatile;
  • mogano: duro e robusto;
  • teak: non si deforma.

Infissi in legno: un must have intramontabile

Qualunque sia il tipo di arredamento di casa, è necessario sapere che gli infissi in legno si adattano ad ogni tipo di ambiente, da quello più tradizionale a quello più moderno perché sono tutti realizzati su misura per soddisfare ogni esigenza.

Seleziona l’essenza di legno più vicina al tuo stile e vieni a trovarci presso i nostri showroom!

01 ago

Carta da parati: è la scelta giusta?

In Blog by Giuseppe Ferraro / 1 agosto 2019 / 0 Comments

La carta da parati può sembrare una scelta audace e difficile da abbinare all’interno delle mura domestiche. Ecco alcuni consigli su come scegliere la carta da parati più adatta alla vostra casa!

Negli ultimi anni il settore ha compiuto un’evoluzione incredibile nella scelta delle fantasie e soprattutto dei materiali per rendere la carta da parati una scelta di design unica, conveniente ed adatta a tutti gli ambienti.

Chiedere aiuto ad un esperto

Tutti noi abbiamo una passione per il fai da te, ma quando si tratta di scegliere la carta da parati è fondamentale chiedere il parere di un esperto, con una realizzazione visiva della parete sulla quale verrà predisposta ed in associazione al mobilio presente.

La qualità prima di tutto

Scegliere un materiale di alta qualità ti permetterà di avere una carta da parati duratura e che necessità quindi di meno manutenzione. Inoltre sono presenti ormai molti tipi di prodotti impermeabili, resistenti all’umido o con rivestimenti in fibra di vetro ad alta performabilità e con alta qualità di stampa. Troverai la soluzione più adatta alle tue esigenze e duratura nel tempo!

Una sola parete o tutta la stanza?

La carta da parati è una soluzione versatile, che ti permette di dare carattere ad un ambiente anche applicandola ad una sola parete. Non c’è una soluzione giusta o sbagliata, l’unico limite è la fantasia (e le indicazioni dell’architetto).

All’interno del nostro showroom abbiamo avuto la fortuna di ospitare gli amici di Inkiostro Bianco dedicando un’area alla loro collezione. Per non perderti i nostri eventi seguici sui social e vieni a trovarci nel nostro punto vendita!